Senza nome 1


Gestione diretta dei pazienti

I professionisti che operano in GENOMA Procreazione lavorano nel campo della medicina e genetica della riproduzione da oltre 20 anni.

 Esperienza, competenza, alto profilo professionale,
sono i tratti distintivi di un team che mette la propria professionalità al servizio dei pazienti. Senza trascurare il contatto interpersonale con la coppia, che rappresenta un elemento imprescindibile dell’attività’ quotidiana di tutti gli operatori coinvolte nelle varie fasi del percorso al trattamento di procreazione assistita, aspetto che viene curato in ogni suo dettaglio, sotto il profilo umano, professionale e psicologico.

Lo staff di GENOMA Procreazione ha scelto di gestire i pazienti che afferiscono alla struttura, operando esclusivamente presso centri di fecondazione assistita di eccellenza, altamente specializzati per la diagnosi preimpianto, accuratamente selezionati in base agli elevati standard di qualità, alla moderna tecnologia strumentale ed alle migliori percentuali di successo.

I laboratori di embriologia e di andrologia dei centri di PMA selezionati sono infatti attrezzati con le più moderne e sofisticate attrezzature, dotati di cappe a flusso laminare per garantire la sterilità durante tutte le fasi di lavoro in laboratorio, microscopi invertiti con relative postazioni per la micromanipolazione di gameti ed embrioni, apparecchi laser per effettuare la biopsia degli embrioni, poloscopi per valutare la maturità e la qualità degli ovociti, stereomicroscopi, incubatori (con controllo sia dell’anidride carbonica, che dell’ossigeno) in numero tale da garantire una coltura personalizzata degli embrioni, apparecchiature complete per il congelamento di gameti ed embrioni. Ciò consente di mantenere nelle migliori condizioni i gameti (ovociti e spermatozoi) e gli embrioni durante tutte le fasi del trattamento e di ottimizzare la loro valutazione.

Grazie alla dotazione strumentale dei suddetti laboratori, GENOMA Procreazione è in grado di offrire una serie di soluzioni ad elevato contenuto tecnologico, che spaziano dalle tradizionali tecniche di procreazione medicalmente assistita, come la fecondazione in vitro con trasferimento embrionario (FIVET), l’iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI), la selezione degli spermatozoi ad alto ingrandimento (IMSI), l’osservazione degli ovociti con luce polarizzata (POLSCOPE) (procedure integrate con i test EmbryoIdentity e EmbryoIdentity), il prelievo chirurgico degli spermatozoi, la crioconservazione mediante vitrificazione dei gameti maschili (spermatozoi), dei gameti femminili (ovociti) e degli embrioni, la diagnosi genetica pre-concepimento (PCGD) e la diagnosi preimpianto (PGD) ed infine l’acquisizione continua di immagini (time-lapse) per la valutazione non invasiva degli embrioni, senza cioè alterare le condizioni di coltura durante l’osservazione (EMBRYOSCOPE).

Le sale operatorie delle cliniche selezionate sono unicamente dedicate alla medicina della riproduzione, e sono attrezzate con le più sofisticate apparecchiature per eseguire interventi di procreazione assistita (prelievi ovocitari e trasferimenti embrionari), laparoscopie e isteroscopie diagnostiche ed operative, prelievi chirurgici di spermatozoi epididimari e testicolari, ed interventi di microchirurgia.